Seleziona una pagina

Caratteristiche Flex-Hone

Il Flex-Hone produce una finitura superficiale con caratteristiche non ottenibili con altri sistemi. Questo tipo di lavorazione coinvolge la finitura superficiale, la geometria della superficie e la struttura del metallo. Si ottiene una finitura di tipo “Plateau” con superficie priva di creste, strappi e ripiegature del metallo. Il Flex-Hone inoltre sbava e raggia i fori di passaggio mentre lappa le pareti del foro di lavorazione. In applicazioni di idraulica o pneumatica si ottengono un allungamento della vita delle guarnizioni di tenuta ed un incremento della tenuta stessa. Il Flex-Hone è un utensile resistente e flessibile con un azione di taglio morbida. Ognuna delle palline abrasive ha una sospensione indipendente, questo consente al Flex-Hone di essere autocentrante e autoallineante rispetto al foro di lavorazione e di autocompensare l’usura. Il Flex-Hone è adatto ad ogni tipo di foro da 4 a 914 mm di diametro. fh_n4

Esempio di lavorazione con levigatrice convenzionale ingrandimento 1000x. Spalmature e ripiegature di materiale sulla superficie, che si distaccheranno durante l’utilizzo. Finitura con molti picchi. Caratteristiche dovute all’azione “rigida” di levigatura.

fh_n3

Dopo il Flex-Hone® #180 Carburo di Silicio Ingrandimento 1000x Trama a tratti incrociati uniforme. Apparenza pulita ed aperta con le spalmature e ripiegature di materiale rimosse. Eccellente profilo semi-plateau, con pochi picchi e molte valli per la ritenzione del lubrificante

 

Vantaggi

  • Finitura “Plateau” oltre il 60%
  • Finitura a tratti incrociati
  • Migliore ritenzione del film lubrificante
  • Riduzione dei valori Ra Rpk e Rvk
  • Superficie di contatto incrementata
  • Minore consumo di olio
  • Minore Blow-By
  • Minore frizione
  • Tenuta superficiale migliorata

 

Alcune Lavorazioni

Con la corretta scelta di abrasivo e grana fra l’ampia scelta disponibile è possibile ottenere:

  • Lucidatura-Superfinitura-Correzione Rugosità: è possibile abbassare la rugosità e superfinire raggiungendo valori al di sotto di Ra 0.06 ?m anche su materiali con durezza oltre 80Hrc, oppure dare la rugosità richiesta a una superficie troppo liscia fino a valori di circa Ra 2 ?m, ottenendo comunque una superficie con finitura di tipo “Plateau” a tratti incrociati. E’ possibile uniformare la finitura superficiale eliminando i segni delle precedenti lavorazioni.
  • Sbavatura: è possibile ottenere la sbavatura o microsbavatura in bordi di ingresso/uscita dei fori, fori intersecanti e canalizzazioni, spigoli di gole o sedi o-ring dopo le operazioni di foratura, tornitura, alesatura, rettifica, lappatura, ecc.
  • Raggiatura: si possono arrotondare gli spigoli vivi che rimangono dopo operazioni di alesatura, foratura, tornitura, rettifica, etc.
  • Ripresa su alesaggi: si può utilizzare per asportare in modo uniforme da pochi micron o centesimi, fino a 0,1 mm su un alesaggio, senza deformarlo, e in certi casi si possono correggere deformazioni preesistenti.
  • Pulitura, disincrostazione: grazie all’azione abrasiva è anche un ottimo attrezzo per la pulitura, disossidazione, disincrostazione, etc.

Prima e Dopo Flex-Hone

Schermata 2016-05-31 alle 10.41.06

Per info

Share This